Informazioni utili

 

Segreteria Studenti

Ricevimento pubblico:
- Lunedì dalle ore 11:00 alle ore 13:00
- Martedì dalle ore 15:00 alle ore 17:00
- Venerdì dalle ore 10:00 alle ore 12:00

Riceve telefonicamente il:
- Lunedì dalle ore 09:00 alle ore 10:30
- Mercoledì dalle ore 09:00 alle ore 11:00
- Venerdì dalle ore 09:00 alle ore 10:00

Contatti:
- Tel : 091 58 09 21
- Fax : 091 58 67 42
- Mail: didattica@conservatoriopalermo.it
- Mail: propedeutici@conservatoriopalermo.it

 

Segreteria Docenti

Ricevimento pubblico:
– Lunedì e Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00
– Martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Riceve telefonicamente:
– dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 10.00

– Mail : segreteriadocenti@conservatoriopalermo.it

 

Ufficio Ragioneria/Economato

Ricevimento pubblico:
– Martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00
– Giovedì dalle ore 12.00 alle ore 14.00

Contatti
– Tel : 091 580921
– Fax : 091 586742
– Mail : ufficioragioneria@conservatoriopalermo.it

 

Ufficio Protocollo

Ricevimento pubblico
– Tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 12.00
– Martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.30

Contatti
– Tel : 091580921
– Fax : 091 586742
– Mail : protocollo@conservatoriopalermo.it

Indirizzo posta certificata
info@pec.conservatoriopalermo.it

 

Ufficio Erasmus+

Ricevimento pubblico
– Martedì e venerdì dalle ore 18.00 alle ore 19.00

Contatti
– Mail : erasmus@conservatoriopalermo.it
– Stanza Teams: 30zyw8h

 

Ufficio Pensioni

Ricevimento pubblico:
– Lunedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00
– Martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00
– Giovedì dalle ore 10.00 alle ore 12.00

Mail: pensioni@conservatoriopalermo.it

Segreteria Direzione e Produzione

Ricevimento pubblico:
– Lunedì e Venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00
– Martedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

Riceve telefonicamente:
– dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 10.00

Contatti:
– Tel : 091 580921
– Fax : 091 586742
– Mail : rosamaria.scafidi@conservatoriopalermo.it
- Mail : produzioneartistica@conservatoriopalermo.it

Image Alt

MATTALIANO Giovanni

  /  MATTALIANO Giovanni

MATTALIANO Giovanni

CLARINETTO JAZZ (COMJ/05)

email: giovanni.mattaliano@conservatoriopalermo.it

Giovanni Mattaliano clarinettista, sassofonista, compositore, didatta, produttore artistico ed editore, nasce a
Palermo nel ’69, si diploma in clarinetto con il massimo dei voti presso il conservatorio della sua città, affinando
nel contempo lo studio del jazz, della regia teatrale (con i maestri: Massimo Venturiello, Michele Perriera,
Renzino Barbera) della composizione strumentale e della scrittura poetica! (Il regista Richard Martin lo
definisce “Musicista di rara bellezza” lettera post tournèe della pace 2003)
– Consegue con il duo Mattaliano-Longo (clarinetto e pianoforte) nel ’95 con il massimo dei voti, la laurea
biennale di Musica da Camera, presso l’accademia musicale Internazionale Lorenzo Perosi di Pescara nella
classe del M° Bruno Mezzena. Sempre con il duo Mattaliano-Longo vince il primo premio assoluto in numerosi
concorsi nazionale ed internazionali (AMA Calabria 1994, Portonovo di Ancona 1995, Senigallia concerti
1995, ecc..)
– E’ la musica contemporanea in tutti i suoi stili (jazz, rock, pop, etnica, elettronica, avanguardia sperimentale)
la dimensione artistica a cui da anni si dedica con particolare interesse sia come solista, produttore che
compositore, fondando e curando l’attività artistica di numerosissimi ensemble, svolgendo concerti nei
maggiori teatri Italiani ed all’estero (Roma, Torino, Milano, Padova, Modena, Viterbo, Bologna, Firenze,
Genova, Pescara, Napoli, Salerno, Ravello, Ancona, Perugia, Cosenza, Foggia, Lecce, Gallipoli, Palermo,
Catania, Agrigento, Caltanissetta, Trapani, Messina, ecc) e all’estero, (America, Cina, Francia, Spagna, Olanda,
Germania, Belgio, Norvegia, Croazia, Bulgaria, Romania, Albania, Tunisia, Marocco, Libia, Grecia, Malta
ecc).
– Fonda insieme ad altri musicisti l’Orchestra Musica Contemporanea di Palermo di cui si occupa della
direzione artistica dal ’96 al 2003 organizzando rassegne su tutto il territorio regionale.
Si avvicina alla composizione, eseguendo e frequentando grandi compositori Italiani quali: Marco Betta,
Marcello Biondolillo, Carmelo caruso, Fabrizio Festa, Antonio Fortunato, Carlo Galante, Alberto Giraldi,
Cesare Picco, Gaetano Randazzo, Giovanni Sollima, Paolo Ugoletti, rileggendo la sua natura creativa con
l’esibizione di numerosissime nuove partiture, eseguite da solista, con il duo Mattaliano/Longo, il Trio
Strabern (premio nazionale ars artis ’98 e quattro produzioni discografiche, tour in Italia, Belgio, Olanda,
America, più di 100 brani dedicati al trio anche da Ennio Morricone “Notturno e passacaglia”), l’ensemble
Fenicia, The Saxtet, Aliari, Rerum Natura duo, l’Orchestra Musica Contemporanea di Palermo, l’Orchestra Jazz
Siciliana, l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Palermo, l’Orchestra degli Armonici, l’Orchestra da
Camera di Palermo, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, L’Orchestra Palermo Classica, l’Orchestra Sinfonica di
Sanremo, il Mediterranean Soloist Clarinets, ensemble internazionale CompositorInterpreti e tante altre
formazioni.
– Fa parte dal 1988 ad oggi dell’Orchestra Jazz Siciliana come clarinetto solista/improvvisatore e sassofonista,
svolgendo numerosissimi concerti in Sicilia e in numerose città italiane, suonando tantissime partiture del vasto
repertorio per big band con grandi artisti del jazz come Gunther Schuller (Ia europea dell’opera Epitaph di C.
Mingus), Natalie Cole, Giorgio Gaslini, Paolo Lepore, Charles Floyd, Clarke Terry, David Miller, Bill Russo,
Paolo Fresu, Enzo Randisi, Billy Childes.
– Nel 1991 si esibisce da solista per il bicentenario della morte di Mozart con il concerto k622 per clarinetto e
orchestra con 4 repliche (Duomo Monreale, Biblioteca Comunale, Conservatorio V. Bellini, amici della musica
di Alcamo) Orchestra Sinf. del Conservatorio di Palermo dir Carmelo Caruso, suonando sempre come bis una
propria composizione dedicata a Chick Corea dal titolo “Ghost”.
– Nel 1992 suona da solista con “Gli armonici” in tour per il Teatro massimo di Palermo (6 repliche) “la suite
italiana” del compositore Franco Mannino, per clarinetto e orchestra d’archi.
– In ambito teatrale dal 1993 in poi collabora come clarinettista, compositore e improvvisatore con il regista
Michele Perriera negli spettacoli “La Sicilia è una barca”, “La solita musica” e numerose performance
d’improvvisazione tra musica e teatro,
– Nel 1996 Suona da solista con L’Orchestra Musica Contemporanea di Palermo la prima siciliana dell’Ebony
concert di Stravinski e Prelude fuge and riffs di Leonard Bernstein per clarinetto e jazz ensemble con 18
repliche (tra il ‘97 e ’99) e la prima siciliana del concerto di Gerald Finzi per clarinetto e archi.
– Nel 1999 e 2000 è ideatore e direttore artistico delle rassegne concertistiche Oceano Mediterraneo e Fuori
dalla classica realizzate presso il Teatro Agricantus di Palermo in collaborazione tra l’associazione culturale
Orchestra Musica Contemporanea di Palermo.
– Nel 2000 e 2001 collabora come assistente e coproduttore artistico con il regista, autore e attore Renzino
Barbera, producendo insieme lo spettacolo “Casa vacanze di Dio” andato in scena in prima assoluta al Teatro
Lelio di Palermo con in scena le musiche interpretate dal Trio Strabern.
Sempre nel 2001 lavora in ambito teatrale come direttore di produzione e musicista per la prima nazionale in
forma teatrale delle suite sacre di Duke Ellington per orchestra jazz, coro e solisti, andata in scena al Teatro al
Massimo in chiusura di “Palermo di scena”.
– Nell’agosto 2001 partecipa alla realizzazione del Mandala Festival, promosso dal Comune di Palermo,dirigendo nello scenario di villa Trabia l’Orchestra Musica Contemporanea con un programma jazz per Big
band composto da autori siciliani e grandi nomi del jazz come G. Sollima, M. Schiavone, G. Randazzo, C.
Caruso D. Ellington e C. Parker.
– Nell’estate del 2003 partecipa come clarinettista solista alla magnifica tournèe della pace “Odissèe 2003”
(luglio/agosto), organizzata dal Teatro Toursky di Marsiglia e dall’ambasciata francese, girando 14 nazioni del
mediterraneo, suonando in concerto con numerosissimi musicisti creativi e attori dei vai luoghi.
– Nel 1995 fonda con Carmelo Caruso ed altri musicisti l’Orchestra filarmonica “Franco Ferrara”, esibendosi
come solista e primo clarinetto e facendo parte per i primi tre anni del consiglio direttivo e con la stessa nel
2004 e 2005 partecipa alla tournèe dell’ “Opera da tre soldi” (versione integrale) con gli attori Venturiello,
Tosca, Brogi e Marinoni prodotta dal Teatro Biondo di Palermo, andata in scena presso i più importanti Teatri
italiani con più di 200 repliche (Eliseo di Roma, Bonci di Cesena, Teatro delle Muse di Ancona, teatro di Asti,
Teatro Verdi di Modena, Teatro Morlacchi di Perugia, Teatro delle Vittorie, Teatro biondo di Palermo, Teatro
della pergola di Firenze, Teatro Bellini di Catania, Teatro Massimo di Palermo e tanti altri.)
– Nel 2008 fonda l’etichetta discografica jazzliveimprovisation e l’ufficio di produzione artistica “Palermo
Creative Office” con cui realizza numerosissimi progetti artistici originali.
– Nel 2005 e 2006 collabora con la compagnia Gruppo teatro Totem di Palermo: sue le musiche per la fiaba
musicale “Ever dream il sognofattore” (presentato a Kal’sArt 2005) e lo spettacolo musicale “L’angelo bianco”
(in prima alla rassegna “Artaudiana” 2006 con replica al festival nazionale ”Palcoscenico Palermo”), entrambi
scritti da Maria Teresa de Sanctis. Nel 2006 si esibisce con Claudio Baglioni a Lampedusa al festival Oscià.
– Collabora dal 2005 al 2014 come clarinettista e sax soprano in varie produzioni di Teatro canzone con la
cantante Tosca per la regia di Massimo Venturiello (“Romana-Omaggio alla Ferri” “Musicanti” “il terzo
fuochista” ) in tour per Teatri e festivals in tutta Italia e all’estero. partecipando più volte in diversi programmi
televisivi svoltisi in diretta su RAI 1 e condotti da Pippo Baudo (omaggio alla Magnani, mille miglia ecc..).
Partecipa come fiatista con Rossana Casale ad alcuni concerti a Torino.
– Partecipa con Tosca e la Nica banda all’edizione 2007 del festival di Sanremo (presentata e curata da Pippo
Baudo in onda su Rai 1) con la canzone “il terzo fuochista”, in tournèe estiva al premio Giorgio Gaber, al
premio “Fescennino d’oro” di Nicola Piovani, al premio Claudio Villa e in numerosissime città italiane .
– Incide nel 2008 il CD “voci del dove” con proprie musiche per l’et. Jazzliveimprovisation recensito da alcune
tra le maggiori riviste italiane. – Realizza nel 2009 gli spettacoli di musica e teatro “fiati di corde” e “I fiati di
Pessoa” con proprie musiche e regia da jazzliveimprovisation e rappresentato in diverse rassegne siciliane
(Palermo, Erice, Catania ecc..).
– Sempre nel 2009 partecipa alla realizzazione di 2 videoclip con proprie musiche e regia scenica girato alle
terme arabe di Cefalà Diana e prodotto da jazzliveimprovisation. Partecipa nell’ottobre 2009 come
clarinettista/sassofonista solista al debutto dello spettacolo “Musicanti” andato in scena al teatro Eliseo di Roma
e in tournèe nei festival italiani.
– Nel 2010 svolge diverse tournèe in italia in trio con la cantante Tosca nello spettacolo “Anima mundi” e in
quartetto per la produzione artistica “Fiati di corde”, in ottobre partecipa con grandissimo successo al festival
internazionale di Macao(Cina) con il gruppo Omniart Ensemble.
– Nel 2011 partecipa in veste solistica alla prima italiana del tour di STING in “Symphonisity” interpretando il
brano “Englishman in new york” riscuotendo grandissimi consensi internazionali. Ancora nell’estate 2011
debutta con il suo nuovo progetto “Italian jazzmed clarinet” nella vetrina del Castelbuono jazz festival
eseguendo proprie musiche, suona in trio con la cantante/attrice Tosca a Padova, Gallipoli, Roma, Milano e
realizza diversi concerti con il duo Mattaliano Patti. Interpreta da solista la Rhapsody in blue di G. Gershwin
per la stagione estiva dell’Orchestra jazz siciliana (prima versione mondiale con big band).
– Nel gennaio 2012 esce il suo nuovo CD dal titolo “Soteira” con proprie musiche e con etichetta
jazzliveimprovisation. Nel giugno 2012 suona la suite del mare per clarinetto e orchestra a lui dedicata dal
compositore Marcello Biondolillo per la stagione estiva dell’Orchestra Sinfonica Siciliana. In luglio 2012 si
esibisce come direttore e clarinettista con l’Orchestra Nuovi linguaggi del Conservatorio A Scarlatti già V.
Bellini per la giornata della legalità tenutasi a Palazzo Abatelli di Palermo e partecipa ad agosto 2012 in duo
con il fisarmonicista Ruggiero Mascellino al concerto inaugurale dei restauri della Villa Romana del Casale di
piazza Armerina, tenutosi nella magnificente Basilica situata all’interno della villa . Viene invitato da Franco
Mezzena come insegnante di clarinetto ai corsi estivi internazionali 2012 tenuti nell’oasi del lago di Penne
(Chieti). Nel dicembre 2012 svolge una tournèe come clarinettista/compositore/attore ad Hamar in Norvegia
nello spettacolo multimediale “Al you need is love…?” con la regia di Hilde Gustava Ovesen.
– Dal 2013 si esibisce in tour siciliano con la sua nuova performance in solo “Quell’unico fiato” con musiche e
versi poetici composti dallo stesso. Nel marzo 2013 organizza a Salemi il primo memorial su Tony Scott in
presenza della moglie Cinzia e con tanti clarinettisti siciliani. Partecipa all’edizione estiva di Gibellina Arte con
il suo concerto “Antinomie Lunari” dedicato al compositore Francesco Pennisi, dirigendo l’ensemble Orchestra
Nuovi Linguaggi. Svolge numerosi concerti con il duo Mattaliano-Patti in varie rassegne d’arte.
– Nel 2014 realizza lo spettacolo “Colori d’anima mediterranea – Liberation Art” andando in scena al TeatroAndromeda, Teatro Agricantus, Duomo di Cefalù, Contemporary music festival Conserv. V. Bellini, Teatro
Comunale di Marsala, Castello di Salemi, ecc.. Di recente ha debuttato come solista e improvvisatore alla
Sapienza di Roma e al Teatro Olimpico nel musical “Fantasmi a Roma” con musiche di Massimo Sigillò
Massara. Ha ideato l’ensemble “Naviganti d’arte” con tour fotografico per uno spettacolo prodotto dal
Conservatorio di Palermo in prima assoluta al Teatro di Verdura di Palermo.
– Nel gennaio 2015 in qualità di ideatore e produttore debutta con “I Suoni dell’isola” performance di musica e
fotografia che vede sulla scena 10 musicisti solisti siciliani a rappresentare i luoghi d’arte di Palermo con due
concerti a Villa Castelnuovo e alla biblioteca Le Balate.. Nel marzo del 2015 debutta a Bologna per la giornata
mondiale della poesia all’auditorium “Le Scuderie”, come solista e ideatore dello spettacolo dal titolo
“Soteira…Salvezza” in scena con alcuni tra i maggiori poeti italiani ed il Mattaliano trio. Nel marzo 2015
completa e pubblica il suo primo libro di poesie sul suono ReMaRe, edito da Simposium, promosso in giro in
forma di musica e recitazione nelle rassegne dei Comuni di Vita, Terrasini, Palermo, S. Stefano di Camastra,
Selinunte, Naro ecc. Nel luglio 2015 partecipa come solista e ideatore ad una tournèe in Bulgaria con lo
spettacolo “Quell’unico fiato” e il suo jazzliveimprovisation ensemble composto interamente da musicisti
Bulgari, suonando anche nella meravigliosa fortezza Romana Zari Mali Grad.
– Nel 2016 realizza a marzo un tour a Roma, Marsala, Palermo in duo con il contrabbassista Massimo Patti e in
Trio con il cantautore Emanuele Belloni, a maggio suona con il duo internazionale Empathia. Nel mese di
luglio 2016 inaugura villa Napoli a Palermo con un concerto da solista con ensemble di musicisti tunisini per un
progetto sul percorso arabo-normanno. Ad agosto del 2016 realizza lo spettacolo “Quell’unico fiato” al festival
di Poggioreale, partecipa a Salerno al workshop di clarinetto creativo organizzato dai Cameristi Campani. Il 3
dicembre 2016 debutta al Teatro S. Cicero di Cefalù come ideatore e produttore dello spettacolo “I fiati del
mare” con un ensemble di 13 clarinettisti denominati “Mediterranean soloist clarinets”.
– Nel 2017 esce il suo nuovo cd Spirit con proprie musiche, realizza un tour con il cantautore Marco Massa e
organizza come direttore artistico e musicista la prima edizione del Clarinet Sicily Festival tra Palermo e Cefalù
ideando delle originali masterclass “INcontemporanea”. Svolge una tourmèe in Croatia con proprie musiche e
realizza come autore e compositore un workshop/concerto per la 15° edizione dell’AH-UM jazz festival di
Milano .
– Nel 2018 si dedica alla realizzazione della seconda edizione del Clarinet Sicily Festival, incontra il pianista
Yakir Arbib con cui realizza alcuni video inediti. Realizza per l’inaugurazione del Clarinet Sicily Festival
l’originale spettacolo “Suoni tra le dita” con un ensemble di 50 musicisti da lui diretti (clarinettisti e
percussionisti) con una regia scenica creata dallo stesso, in scena al Real Teatro Santa Cecilia di Palermo e al
Molo di Cefalù.
– Nel 2019 realizza l’inaugurazione della terza edizione del Clarinet Sicily Festival con l’originale spettacolo in
prima assoluta “Opera Ethno Clarinet” in scena al Teatro S. Cecilia di Palermo, tiene varie Masterclass
d’improvvisazione e sulla propria musica al Conservatorio di Cesena e Valencia.
– Nel 2020 durante il lockdown compone i brani LUZ e We dream eseguiti in tour web da alcuni tra i migliori
clarinettisti della scena mondiale (Youtube: Luz/Mattaliano).
– Nel 2021 realizza la prima edizione del “Natura Art Festival” interamente on-line in collaborazione 52 artisti
provenienti da 12 nazioni, con tutti brani in video in prima assoluta pubblicati e distribuiti su
http://youtube.com/c/SentirArt/videos. Partecipa con proprie musiche all’European Clarinet di Gyor (Ungheria).
Partecipa con un video web alla rassegna Romana “Ovunque è il cielo” promossa da J. Giustini e Ascanio
Celestini.
– Nel marzo 2022 partecipa come clarinettista e compositore a Noto Musica Festival, a maggio tiene un
workshop con proprie musiche e improvvisazione al Conservatorio di Trapani. L’8 giugno vengono eseguite
sue musiche alla manifestazione “Clarinettando” al Conservatorio di Pesaro, il 25 giugno inaugura la stagione
estiva della casa Planeta con un proprio concerto dal titolo The world liberation con 9 composizioni
mediterranee composte dallo stesso. A settembre partecipa come clarinettista/compositore all’11° edizione
dell’European Clarinet festival con due concerti con proprie musiche, presso l’accademia Penderecki di
Cracovia.
– Incide per le case discografiche : JazzLiveImprovisation, Azzurra music, Kicco music, omc-Kelidon, rainbow,
Spla’sh, Don’t worry, teatro del sole, Tirreno gruppo editoriale, Torino musica, ecc.
– Insegna dal 2010 clarinetto jazz al Conservatorio di musica Alessandro Scarlatti già V. Bellini di Palermo e
tiene delle masterclasses originali d’improvvisazione sul nuovo sound del clarinetto jazz/etnico/mediterraneo,
sulla creazione di ensemble di fiati creativi, tiene dei workshop sulla comunicazione scenica e sul marketing
artistico indirizzati alla formazione dei nuovi talenti italiani e stranieri.
– music production http://www.jazzliveimprovisation.com http://www.giovannimattaliano.com
Uff stampa dell’artista (Palermo creative office), fotografia dell’artista curata da Giuliana Torre, Giorgia Gorner
Enrile, Charly Fazio ecc. – Canali Youtube alla voce: Giovanni Mattaliano, Jazzliverec, Sentirart.

Conservatorio Palermo